POLENTINA ALLE MANDORLE...



Dal ricettario della Nonna Anna... 






LA POLENTINA ALLE MANDORLE N.4
[Polentina di fecola]



INGREDIENTI in decagrammi

5 dg burro lavorato a spuma
4 tuorli
15 dg di zucchero
15 dg di farina di patate
1 polvere di lievito 

Aggiunta personale: una fialetta di essenza di mandorle


PREPARAZIONE

Tenete presente che la fecola, se messa nell'impastatrice, tende a glassare assieme allo zucchero, quindi è meglio se lavorate a mano. 

Lavorate il burro con lo zucchero
Aggiungete i rossi d'uovo
Aggiungete un po' alla volta la fecola e il lievito. 

A parte montate le 4 chiare e, una volta pronte, aggiungetele all'impasto, mescolando delicatamente dal basso verso l'alto. 
(A questo punto ho aggiunto mezza fiala di aroma di mandorla)

Foderate uno stampino rettangolare con la Carta Forno.
180° per 35 minuti e fate la prova stecchino. Se esce asciutto, la polentina è pronta. 



NB

La Polentina è estremamente soffice e delicata, per questo consiglio la carta forno. Sarà più facile tirarla fuori dallo stampino senza rovinarla. 

Sempre per la questione leggerezza, la Polentina tenderà ad alzarsi molto in forno. Se non siete certi di aver usato un contenitore adeguato, mettete la teglia da forno sotto lo stampo. Se l'impasto deborda, sporcherete solo quella. 

























CONVERSATION

1 commenti:

  1. Daniela Sartore27 maggio 2012 13:41

    Scusa se te lo chiedo, ma nella ricetta originale bisognava montare i tuorli con lo zucchero, dopo aggiungere la fecola di patate e per ultime le chiare a neve?? E le mandorle come le usava questa nonna? Io ho comprato delle mandorle ma non so perché e se posso metterle in questo dolce le userei finalmente!
    Ciao Cri :)

    RispondiElimina

Back
to top