SCORRI-BANDA DEI SITI AMICI
Raccolta video

GNOCHI DE SUSINI

TUTO A OCIO. La ricetta piÃÆ’¹ inutile del Web!
GNOCHI DE SUSINI

TORTA DI CAROTE

BUONERRIMA!!!
TORTA DI CAROTE

I BISCOTTI DI ZIA MARINA

UN PO' INCASINATI MA VERAMENTE BUONI
I BISCOTTI DI ZIA MARINA

TORTA AL CIOCCOLATO ESTIVA

15.000 CALORIE A FORCHETTINA, MA NE VALE LA PENA!
TORTA AL CIOCCOLATO ESTIVA

DARE...

INNAMORATEVI

START SOMETHING NEW

MOVE

DIPINGERE I VASI #2

martedì, maggio 13, 2014 Reporter: JJ 0 Responses


A: Ohhh hai un basilico.
IO: Sì. Ligure.
A: Anch'io devo comprare il basilico. 
IO: Nessun problema, ti do un pezzo del mio. 
A: Grazie. Lo voglio in un vaso viola con le farfalle!

Questo scambio di battute mi farà ridere per sempre! Mi piacciono le persone che non hanno timore di chiedere! 

Ora, io ho detto "OK" ma c'era da affrontare un piccolo problemino. Io e il disegno non ci siamo concessi l'amicizia... manco prima dell'esistenza di Facebook. 

Soluzione

IL VASO DI ANTONELLA

Occorrente

1- Un vaso di coccio... Anche vecchio va bene.
2- Un sottovaso, anche questo di coccio. (Sempre piu' introvabili)
3- Spine o tasselli di legno
4- Formine di legno a forma di cuore
5- Pistola per colla a caldo
6- Primer
7- Vernice (smalto o acrilico)
8- Vernice finale trasparente
9- Guanti e abbigliamento consono. (Sporchevole)
10- Rullo o pennello (O spugna o tampone o dita... :)  )

Grattare il vaso sotto l'acqua con la spugnetta di ferro

Dare una mano di Primer, in modo che il coccio non assorba troppa vernice.

Aspettare asciughi e verniciare del colore prescelto



Decorare le formine a forma di cuore
Incollarle al tassello di legno

Incollare con cautela le formine al vaso.
(In questo caso le ho traforate col finto Mini Dremel)


The end







Cri




NB
in primavera potete dipingere fuori e lasciare che l'acrilico si asciughi sotto il sole. Se c'è un alito di vento, anche meglio. 
In estate NON si lascia asciugare lo smalto sotto al sole altrimenti fa le bolle! 






RESTAURO TAVOLO DA GIARDINO

venerdì, maggio 09, 2014 Reporter: JJ 0 Responses


Anni fa, i vicini di casa ci hanno regalato un vecchio tavolo.
L'abbiamo messo lì, all'ingresso del giardino. 
Arrivi con le borse, ce le appoggi, tiri fuori le chiavi, saluti i cani, indifferente cosa. 

All'occorrenza, lo uso per i lavoretti "Fai da me". (Ci metto la troncatrice, dipingo cose ecc)

Lo stato del tavolo, col passare del tempo è diventato indecente... Così ho optato per un piccolo restyling. 



Le origini. Il ripiano è il di sopra di un tavolo da giardino di plastica. L'angolo è venuto via quando gli è caduta sopra una tegola. 

Rimosso il ripiano di plastica

Anche il ripiano in mezzo è sparito

Esistono sicuramente mezzi piu' sbrigativi per togliere di mezzo la vernice, ma a me piaceva così. 



Il nuovo ripiano centrale

Non volevo segare le gambe (Rovinate) così ho optato per gli angolari. Il tavolo è tornato stabile in un battibaleno. Li ho dipinti di marrone come il bordino sotto il ripiano principale.

Ho tagliato un nuovo ripiano da legno che avevo in casa.  

Ho fissato il ripiano centrale con 4 "Cosini a L"
Si vedono nella foto degli angolari.
In questa foto è stortissimo perchè l'avevo appoggiato per vedere "L'effetto che fa!".
Prima e dopo
Approvato da un'equipe di esperti.
Il collaudo ufficiale è avvenuto durante il pranzo di Pasquetta.
Ci abbiamo mangiato sopra in 7 :)

The end




Cri












TERRA

giovedì, maggio 08, 2014 Reporter: JJ 0 Responses

Quella che vi apparirà quando cliccherete sul Pianeta Terra è proprio Lei... la Terra! 

Il 30 aprile 2014 sono state attivate delle telecamere a bordo del modulo Columbus.

Ora, mentre guardate voi stessi girare su di una pallina nell'Universo, provate a cercare quanto segue:


Confini
Stati 
Razze
Economia
Politica
Gli animali non contano molto, estinguiamoli. 
Terzo mondo
Vegan 
Omosessuali
Extracomunitari
Moda
Diritti
Doveri
Lavoro
Religioni
Giusto o sbagliato
...
O semplicemente quell'unica persona, per colpa della quale, il vostro umore oggi fa davvero schifissimo.

Niente, eh??? 
Appunto!!! 


Buona giornata! :)

Cri




Per chi non parla inglese
Se l'immagine è nera, state sorvolando il pianeta di notte in una zona non illuminata o nuvolosa
Se l'immagine diventa grigia, si sta semplicemente passando da una telecamera all'altra.
Il sonoro non c'è. Mentre voli nell'Universo, metti la musica che piu' ti piace


Black Image = International Space Station (ISS) is on the night side of the Earth.
Gray Image = Switching between cameras, or communications with the ISS is not available.
No Audio = Normal. There is no audio on purpose. Add your own soundtrack.













ORTO

martedì, maggio 06, 2014 Reporter: JJ 0 Responses
Ahhhh quanto tempo!
Ero in altre faccende affaccendata... 

Giunta prematuramente la Primavera, stufa di spendere uno stupiliardo per la spesa, ho deciso di mettere su un orticello.

Ecco la cronistoria! 


Tutto è cominciato con la Fiera di Primavera. 
Passeggiavo su e giu' per il Viale e ZOT... 
Sono stata fulminata dall'idea che potevo, anche senza esperienza, coltivarmi un po' del mio cibo! 
Sì, miei cari, anche quest'avventura parte da zero. Non avevo idea di che faccia avesse una pianta di pomodoro e, ancora oggi, mi chiedo "Come sarà il peperone da grande?" 
Tabula rasa.

Eppure, sono tornata a casa piena di tutto! 
Un po' come comprare l'autoradio prima di avere la patente.

All'attivo ho:
(Nuovi) 8 pomodori
2 peperoni
4 zucchine
1 rosmarino
1 cramberry
2 more
2 mirtilli
1 lampone
1 pesco
12 fragoline di bosco

(C'erano già)
1 albicocco
1 susino





















Prima cosa, scegliere l'ubicazione. 
La scelta è una finzione scenica, in realtà. Avevo a disposizione un posto soltanto...




















Così ho iniziato a pulire la brullitudine (era ora!)



















... e a scavare...



















E questo scherzo mi ha fatto capire che anche la parte superiore del giardino aveva bisogno di un'aggiustatina... ma questa è un'altra storia! 

Trovati un paio di bancali (Grazie Signor Giorgio!) mi sono costruita le casse.



















Al Lidl ho comprato per 7.99 una serra tunnel 
Ho fissato i paletti con ... non so come si chiamano... li vedete nella fotografia. Hai visto mai una Bora tardiva decida di piombare sulla città, la serra rimane al suo posto!  



















Ho protetto l'orto coi pomodori con la retina anti uccelli, in modo da impedire ai quadrupedi il libero accesso! :)



















E questo è il risultato :)



















Dall'altra parte ci ho messo le zucchine































Ci ho aggiunto le tagete, fiore benefico e antiparassitario che attira gli insetti buoni e caccia quelli cattivi! 
Lo stesso discorso vale per il rosmarino qui presente e per il basilico che acquisterò e pianterò tra i pomodori.





















Nel frattempo, ho assunto due spaventapasseri viventi!
Psycho si occupa dei pomodori/peperoni



















Mentre Ciaky è addetta alle zucchine



















Prossimi lavori?
Ora che le piante sono al loro posto, posso dedicarmi ad abbellire il circondario con un sentierino ad hoc e altre frivolezze! 


Cri


RINGRAZIAMENTI

Grazie al supermercato Zazzeron e al buon Riccardo. 
Senza di voi, nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile! :)

Grazie al rivenditore di piantine che, sciaguratamente, non so chi sia perchè non ho salvato lo scontrino. Però ricordo perfettamente Thomas che mi ha venduto il Pesco! Grazie. 

Grazie al Signor Giorgio per i bancali gratis! :D 

Grazie a quel sant'uomo di Mauro dell'Agraria L'Angolo Fiorito (Via settefontane 33/B, Trieste)

Grazie a Lorenzo che mi ha portato piu' e piu' volte al Brico e mi ha fornito saggi consigli.

Grazie Mamma Natura! 

Grazie internet. Grazie alla conoscenza universale a portata di clic. Grazie a tutti coloro che hanno forum e siti di giardinaggio e carpenteria. Grazie a tutti quelli che hanno condiviso le proprie esperienze. Questo orto esiste perchè voi mi avete permesso di imparare! 

Grazie a tutti gli amici di Legnofilia che sono sempre adorabili e disponibili a dare un consiglio! (Ciao Livio!)


GRAZIE a tutti gli amici che mi sono stati vicini, da Trieste a New York. (Non scherzo... i primi ad ammirare dal vivo l'orto in progress vengono dal Nuovo Continente) :D 






PLANET EARTH

Si è verificato un errore nel gadget