I PANCAKES DEL NONNO GIANNI...

domenica, aprile 08, 2012 Pubblicato da JJ

Il Nonno in questione ancora nonno non è. E' un Augusto Genitore che chiamo così da quando sua figlia si è presa il gatto. O meglio, da quando il gatto si è preso sua figlia! :)
I due hanno ingaggiato una battaglia psicologica fin dal primissimo istante e io parteggio per il simpatico nipote peloso, fomentando imbufalimenti nonneschi! 
Questa è la mia ripicca da 4enne per non  essere stata ancora adottata ufficialmente nonostante ripetute richieste in carta bollata e un'attesa di un quarto di secolo! :D


Il nipote Pixie



I PANCAKES DEL NONNO GIANNI


Livello preparazione: semplice
Livello smerdamento cucina ed utensili: medio 
(dipende dalle dosi, più alto se per una persona, decisamente più verso il basso se per più persone)
Livello porcosità: estremo




INGREDIENTI CADA CRANIO


4 o 5 pancheics pro capite??? Non saranno tanti??? No? Mi faccio i fatti miei??? Ok!!!


100 ml latte
60 gr di farina (di quella che ha già il lievito dentro, l'avevo detto che era facile, no?)...sono più o meno 3 cucchiai
1 uovo
1 cucchiaio da minestra raso di zucchero
un pezzettino di burro (non abbondate, ne mettiamo poi un pochino anche sul fondo della padella x cucinare)


Con queste dosi vengono 4/5 pancakes, che in caso possono essere anche tenute da parte e leggermente intiepidite in forno o nel micro il giorno dopo (tengono abbastanza anche se il livello di porcosità scende a medio/alto)


La pancheic è femmina? Io avrei detto maschio...Torno a farmi i fatti miei? Ok ok... 


Mettere latte e farina in una ciotolina, quindi mescolare con una frusta.
Se li fate solo per voi, ditevi che serve a rinforzare i bicipiti e dateci dentro. 
Se fate il pancacke party per la festa di fine anno della squadra di calcio di vostro figlio, consiglio il frullatore. Aggiungere poi un pezzettino di burro morbido, lo zucchero e l'uovo fino ad ottenere una pastella abbastanza liscia.


Mettere sul fuoco una padella (più piccola di quella della foto 1) con un pezzettino di burro (non lasciare scurire così tanto come quello della foto 1) e mettere un po' di pastella. Coprire la padella con un coperchio (o con una teglia da forno, non saranno mica gli attrerzzi da cucina a determinare come cucinate, vero? ;o))), attendere un attimo che la magia del gonfiamento accada. Sollevare il coperchio, girare il pancacke e cuocere a gusto dall'altro lato.


Oh... ora IL pancheic è maschio... Ho capito. Vado! 

Foto 1


Dovreste ottenere una piccola pila di pancacke come da foto 2...in America ci mettono altro burro e sciroppo d'acero (si trova nei supermercati mediogrossi anche in terra italica), per me col burro vengono troppo unti e colesterolici (sono brava a trattenermi, vero, dopo aver messo burro nell'impasto e nella padella...vabbè...), quindi io ci ho messo solo lo sciroppo.




Foto 2

Se provate a farli, poi fatemi sapere come vi sono venuti ;o)))

*****

Genuflettiamoci tutti al cospetto del Nonno Gianni che ha elargito la ricetta a sua insaputa! (Fa molto made in Italy di sti tempi), di Désirée che me l'ha spedita con tanto di foto e ha scritto questa ricetta al posto mio evitandomi qualsiasi fatica sudereccia e del Nipote, solo per il fatto di essere gatto! 


GRAZIE !!!
E buon appetito! 


Cri




* Mi preme precisare che il Nonno Gianni xè un giovinoto! :)
Se sentite un barbarico "Va sul Mus" echeggiare sopra i tetti della città, 
niente paura!
E' lui che ha scoperto sto post! hihihi







Lascia un commento, i commenti anonimi non saranno pubblicati. Istruzioni su come fare a destra.

3 Response to "I PANCAKES DEL NONNO GIANNI..."

  1. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    ANTONIO mi suggerisce di suggerirvi di montare a neve il bianco dell'uovo per rendere più alti e sofficiosi i pancheics!

    Posted on 8 aprile 2012 18:21

     
  2. Désirée tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Il/la/gli/le pancackes, va tuto ben, non facciamo i precisini, che un po' di varierà fa bene ;o))
    Grazie ad Antonio x il suggerimento

    Posted on 8 aprile 2012 19:00

     
  3. Désirée tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    PS meno di ste dosi è troppo uno sbattone x nulla, ergo 4/5 pancakes a cranio è perfetto ;oPPP
    PPS dietaioli astenersi

    Posted on 8 aprile 2012 19:02

     

Posta un commento

PLANET EARTH

Si è verificato un errore nel gadget