VIATICO DI CAPODANNO...2012

lunedì, gennaio 02, 2012 Pubblicato da JJ



***************




Il colore di un oggetto dipende dalla lunghezza d'onda della luce che riflette.

Ciò significa che se vediamo un piccolo molo di legno, questo assorbe le frequenze di tutti i colori tranne il marrone, che è quello che percepiamo noi. 

Allo stesso modo il mare è così incredibilmente celeste perchè riflette questa frequenza ma tiene per sé tutte le altre. 

La spiaggia è bianca perchè riflette tutte le frequenze e non ne assorbe nessuna.
Al contrario delle profondità degli abissi che trattengono tutti i colori senza regalare alcunché. 


La stessa cosa vale per noi. 
Alcuni danno dolore, sofferenza, odio...
Altre danno amore, gioia, conforto...

Esattamente come per il colore degli oggetti, un individuo viene definito in base a ciò che dona agli altri, da ciò che irradia e non da ciò che tiene per sé. 


Cosa vuoi irradiare in questo 2012?




















Cri






*VIATICO: per i latini era quanto occorreva per il viaggio (Oggetti e provviste); 
per estensione, ciò che serve a confortare chi inizia un'opera, sostegno morale.

Questo viatico non è un parto della mia fantasia. Ho preso in prestito le parole dell'amico Sudhir, cambiando le immagini, perchè quando si tratta di messaggi tanto importanti, è bene mettersi nelle mani di chi è più esperto e avanti nel cammino della vita, insomma, affidarsi a un maestro. :)









Lascia un commento, i commenti anonimi non saranno pubblicati. Istruzioni su come fare a destra.

9 Response to "VIATICO DI CAPODANNO...2012"

  1. Fabrizio Castelli tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Tanti auguri di uno splendido nuovo anno Cri!!
    Fabri

    Posted on 2 gennaio 2012 16:18

     
  2. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Tanti auguri FABRI!
    Tu sei uno dei regali per i quali non posso lagnarmi del 2011! Felice 2012

    Posted on 2 gennaio 2012 16:59

     
  3. Fabrizio Castelli tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    :) :)

    Posted on 2 gennaio 2012 17:43

     
  4. Bucaneve tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Io desidero irradiare amore, amore e ancora amore...perchè quest'anno ne ho dispensato troppo poco a chi invece lo meriterebbe a piene mani... sono stata concentrata su alcuni punti di dissenso con me stessa e non mi sono curata di chi ne stava lì in un cantuccio ad aspettare...
    Mi hai fatta riflettere, grazie...

    Posted on 2 gennaio 2012 21:27

     
  5. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Ciao BUCANEVE
    mi fa piacere che il post ti sia piaciuto.

    L'amore di cui parlo io è addirittura 'differente' da come lo concepisci tu...

    Ma niente paura... il 2012 è appena cominciato e avremo modo di spiegare e sviscerare l'argomento.

    Per ora ti basti sapere che l'Amore, com'è inteso nel Pausa Merenda non è un sentimento che irradi verso qualcuno perchè se lo merita, ne ha bisogno o perchè ti senti in colpa per averne dato poco... ecc ecc ecc.

    L'Amore lo irradi sempre.
    Scherzando con il vicino di bancone al bar, aiutando il nonno allo sportello, sorridendo agli sconosciuti, semplicemente essendo felice con te stessa.

    Se irradi amore solo verso tuo marito, per esempio, non è come se lo tenessi per te?

    Resta tra 4 mura.

    Tu dirai: "Ma sono amori diversi"...
    Sono espressioni di Amore diverse...
    l'importante è che si sparga sul mondo.

    Pensa alla pioggia a primavera...
    Se piovesse solo nei nostri giardini, noi vivremmo nel verde, ma fuori dal cancello di casa???

    Ecco... quello che trovi qui, in ogni post, anche nei più rognosetti, è Amore in polvere! (Nel senso che lo puoi sparpagliare attorno)...
    Forse Amore in semini rende maggiormente l'idea! :)
    M'impegnerò a scrivere i post in merito in maniera meno brutale, perchè mi rendo conto di essere un po' rude :)

    E la cosa che mi pare affascinante è che io non sono una maestra di vita... ma imparo con voi.

    Scrivo per poi mettermi dall'altra parte e riflettere, di nuovo, su ciò che ho appena scritto.

    Questo blog è un'avventura.

    E, se alla fine dell'anno, qualcuno ne verrà fuori accresciuto, io, tu, voi... EVVIVA... sarà stata una vera tombola! :)

    ... ma poi... a pensarci bene...che te lo dico a fare???
    Quando passi di qui tu già irradi Amore a me, eppure non ci siamo mai viste!

    E' strepitoso, non trovi anche tu?

    Un abbraccione e buona giornata!

    Posted on 3 gennaio 2012 00:49

     
  6. Bucaneve tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Cara JJ, ti avevo capita... ma in quest'anno ho veramente scordato tutto e tutti... mi sono concentrata su un dolore personale e mi sono curata poco degli altri, ho trascurato persone e cose...forse mi sono occupata per bene solo della mia cagnetta perchè lei, in tutta la sua saggia caninità, mi ha compresa; proprio non ce l'ho fatta, ma ciò non giustifica il mio atteggiamento verso la vita, non sono una persona che solitamente si fa sopraffare da un dispiacere, eppure questa volta è andata così, si sono sommati più episodi e alla fine anche "wonderwoman" ha ceduto. Non prometto di essere al top, ma di provarci di sicuro, anche perchè quando i dispiaceri riemergono mi spiego da sola (eh, ogni tanto sono un po' tonta e ho bisogno di ripetizioni) che prima o poi tutti i nodi vengono al pettine... e sorrido!

    Posted on 3 gennaio 2012 07:40

     
  7. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Teroso della Zia,

    Questo tuo commento meriterebbe un post a parte.
    E ce ne saranno molti, credimi! :)

    Quel che ti posso dire per ora è:

    Inspira ed espira e mentre espiri butta fuori il senso di colpa che è negativo e basta.
    Come fai ad irradiare amore se il senso di colpa per cosa hai o non hai fatto ieri ti frena??? :)

    Avere momenti down è NORMALE e NATURALE.
    Meno male che ci sono! Significa che sei umana e che provi delle emozioni. EVVIVA! :)

    Prova a NON pensare a cosa la gente si aspetta da te.
    Sei tu che scegli come devi essere, in quanto tempo puoi riemergere dal buio, per cosa puoi o non puoi essere triste, come e quando dare, fare, provare bla bla bla! :)

    Separa quelle che sono le esigenze del prossimo (Per esempio un bimbo di due anni non si può fare la cena quindi gli servi) da quelle che sono le aspettative (Per esempio un tenero virgulto di 18 anni una pasta col burro se la può fare da solo!)

    Tieni le esigenze.
    Tutto il resto si può cambiare, basta volerlo! :)))

    A presto cara e SURSUM CORDA che vai benissimo così come sei! :)))
    Un abbraccione

    Posted on 3 gennaio 2012 13:07

     
  8. Bucaneve tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Per ora può bastare un sonoro baciotto sulla guancia? Di quelli che fanno pciùùùù..... (smack è riduttivo...) :)))

    Posted on 4 gennaio 2012 13:25

     
  9. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Sisi... quelli che fanno PCIUUUUU!!!

    Posted on 4 gennaio 2012 20:07

     

Posta un commento

PLANET EARTH

Si è verificato un errore nel gadget