LO STRUCOLO DI SPINACI DI MADRE BADESSA...

lunedì, novembre 28, 2011 Pubblicato da JJ


**************

Per prima cosa, se non sai chi sia Madre Badessa, puoi orientarti leggendo "I personaggi del Blog" nella colonna di destra. 

Per seconda cosa, all'ovvia domanda: "Che, lo usiamo il tritaffettasminuzza?" la deludente risposta è: "Non questa volta, fatevi coraggio!"

Terza e ultima, lo Strucolo (Triestino) è lo strudel. 
(Dolce o salato che sia)


INGREDIENTI PER LA PASTA
250gr di farina
50gr di burro fuso
Sale

Impastare bene il tutto.
Stendere la pasta col mattarello e riporla delicatamente sopra un canovaccio, che in Triestin se ciama Straza O Straza dei piatti. (Non la zeta di Zorro, l'altra)


INGREDIENTI PER L'IMPASTO
1kg di spinaci. Se siete fighissime donnine di casa, li comprate freschi... Se siete me, surgelati vanno benissimo. 
250 gr di ricotta
Grana qb (Ahhh non mi domandate... Facciamo che assaggiate fino a che non vi piace!)

Amalgamate bene il tutto

Ora, una volta che avete la pasta stesa da una parte e l'impasto spinacio-ricottoso dall'altra, non dovete far altro che unirli nel matrimonio perfetto dello Strucolo di Spinaci. 
E come si fa? 
Si spennella l'impasto sopra la sfoglia e, con l'aiuto del canovaccio (O straza) arrotolate lo Strucolo. 

"JJ, Ok.. ma poi come lo levo il canovaccio???"

La Straza NON si leva affatto. 

La dovete legare ben bene con il filo, così:

Una volta impacchettato il vostro strudel, lo mettete a bollire in una pescera coperta per 1 ora su due fuochi medi  (Fiamma bassa).









Trascorsa un'ora, estirpate il vostro adoratissimo Strucolo di spinaci dalla pescera, tagliate il filo e spacchettatelo SENZA buttare a lavare la Straza. 

Tagliate le fettine che vi occorrono e riponete, a mo' di copertina, la Straza umida sopra lo Strucolo.. altrimenti si secca e il giorno dopo fa schifo. 
Così facendo resta umido e vi dura giorni. 


ACCORGIMENTI. 
Gli spinaci vanno lessati in acqua salata. Assaggiateli prima di miscelare l'impasto. Se vi è scappata la mano e sono troppo salati, mettete un po' meno sale nell'acqua di cottura dello Strucolo. (Nella pescera)

Procuratevi un piatto dove riporre lo Strucolo. Se lo lasciate sulla tavoletta di legno (Come da immagine) prende il gusto del legno umido e non è più buonissimissimo. 


Non usate filo da cucire colorato né strofinacci natalizi-rosso-fuoco! 
(Non vi ha insegnato niente Bridget Jones???) 



CONSIGLI DELLO CHEF! 
La morte dello strucolo di spinaci è l'arrosto di vitello. Più fisso è il sughetto, più godurioso è il tutto.






"Cri... ma a me non va di mangiar due giorni di fila la stessa roba..."
Niente paura! 


IL SUPREMO CONSIGLIO DEL GIORNO DOPO
Tagliate le fettine di Strucolo che vi servono. (Mai tutto, altrimenti si asciuga)
Prendete una padella. 
Fate  scuag... scquag... scqckuag... SCIOGLIERE...una noce di burro nella padella suddetta. 
Adagiate le fettine di Strucolo e lasciatele friggiucchiare fin quando non fanno la crosticina. 
Impiattate (Possibilmente in un modo meno indecente di quello che vedere qua sopra) e godetevi il vostro sublime, sbrodoloso, delizievole STRUCOLO DI SPINACI!



Cri
27.11.2011





Lascia un commento, i commenti anonimi non saranno pubblicati. Istruzioni su come fare a destra.

2 Response to "LO STRUCOLO DI SPINACI DI MADRE BADESSA..."

  1. Désirée tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Graaaaaaaaazie ;o)))))))))

    Posted on 28 novembre 2011 07:34

     
  2. JJ tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Grazie a te..
    Ora facci sognare e spargi il verbo dello STRUCOLO DI SPINACI anche a Torino! :)))

    Posted on 28 novembre 2011 15:28

     

Posta un commento

PLANET EARTH

Si è verificato un errore nel gadget