STRUDEL DI MELE

domenica, aprile 17, 2011 Pubblicato da JJ


in Triestin, STRUCOLO DE POMI.

Dedico la ricetta dell'ADORATA NONNA ANNA all'amica CLAUDIA, allegando un abbraccio e un bacino! 



Fotina ladrata ignobilmente da Google immagini
Grazie all'autore!




INGREDIENTI

250gr farina
70gr burro
50gr zucchero
1 uovo
Pan grattato qb
Cannella qb
Pinoli qb
Uvette qb
Mele (Diciamo che ne comprate almeno 4 e poi vedete quante ce ne stanno). Scegliete mele aspre, tipo quelle verdi brillanti dure dure)

Cri, e le dosi??? 
Siamo a casa mia, non scordatelo mai... si fa AD OCCHIO! :)  


PREPARAZIONE 

Scegliete una bella superficie piana e fate il vulcano con la farina. 
Al centro ci schiaffate un uovo intero... No... senza il guscio... intendevo sia il bianco che il giallo!... lo zucchero e il burro, precedentemente sciolto a bagnomaria. 
Attenti che il burro non deve bruciacchiarsi. 
Mescolare il tutto fino a formare una palletta soda.

Stendere uno strofinaccio sul piano di lavoro e stenderci sopra la pasta col mattarello.

A parte, rosolate il pan grattato (diciamo in modo da ricoprire il fondo di una padella da 20cm) con un po' zucchero fino a farlo diventare bello croccante. 
Pregasi non carbonizzare manco questo!

Dove siamo arrivati??? Ah si...

Avete steso la pasta... avete preparato il pan grattato... ora tagliate a fettine sottili le mele... 

Sulla pasta sparpagliate il pan grattato con lo zucchero in modo da formare una striscia centrale bella omogenea.
Ricordatevi di lasciare un po' di spazio sui bordi, altrimenti come lo chiudete sto coso???

Sopra lo strato di pan grattato e zucchero versate a pioggia un pochino di zucchero. Ancora??? Eh si... ma poco poco. Serve a neutralizzare ancor più l'acido delle mele. 
Ma non potremmo comprare direttamente mele meno acide? NO! :)
A piacere, fate lo stesso lavoro con la cannella.

Sopra, elargite i pezzettini di mela finchè ce ne stanno! 
I pinoli.
L'uvetta.
In cima a tutto ciò, disponete carinamente qualche fiocchettino di burro.
E' giunto il momento di chiudere lo STRUCOLO...

Prendete un lembo di strofinaccio e aiutatevi ad arrotolare il tutto. 

 Altra fotina rubata indecorosamente. 
Grazie all'autore


L'operazione potrebbe richiedere l'impiego di parolacce assortite. Non le ho messe tra gli ingredienti perchè sono ad libitum! :)

Chiudete bene il vostro STRUCOLO, mettetelo con estrema cautela sopra una teglia. Se vi piace l'idea, potete spennellarlo con il rosso d'uovo o col burro fuso prima di cucinarlo... 

Schiaffatelo in forno ai soliti 180° per quanto basta. 

Per quanto tempo? Diciamo 45 minuti??? 
Il mio forno del '15-'18 non mi permette una valutazione oggettiva della cottura. 



CONSIGLI PRATICI
Se avete dei bimbi che schifano l'uvetta, i pinoli o la cannella, lasciate i culetti dello strucolo liberi da codesti ingredienti. Così anche loro potranno gustarlo senza dire PUAH o spulciar via i perfidi ingredienti, smerdacchiando mezza cucina! 

Lo strucolo è molto buono servito tiepidino. 

Se volete metterci lo zucchero a velo sopra, consiglio, come sempre, di mettercelo al momento e  su ogni singola fettina. Se lo sparpagliate tutto, nei giorni seguenti va un po' in vacca. 



BUON APPETITO! :)))


Cri


VARIANTE DI DANIELA
Al posto del pangrattato mettere uno strato di crema pasticcera! 
Grazie mille del succulento suggerimento!



VARIANTI, SUGGERIMENTI ED ACCORTEZZE?
LASCIATE UN COMMENTO E IO AGGIUNGO LA VARIANTE AL MIO POST! :)






VARIANTE DEL 12 APRILE 2012
Da un po' mi sono messa ad usare solo lo zucchero di canna integrale del commercio equo e solidale. 
L'ho amalgamato al pan grattato.
3 cucchiai da minestra di pan grattato
3 cucchiai da minestra di zucchero di canna integrale.
NON l'ho cosparso sulle mele.
Il risultato è stato eccellente. 
Non risulta iperdolcissimo, in compenso il mix zucchero e pan grattato dona un non so che di biscottoso al fondo dello strudel. 
Unica accortezza, cuocere l'ensemble molto poco e facendo attenzione. Ti distrai un nanosecondo e 
si brucia sulla padella=devi ricominciare da capo. 
1 minuto basta.
Non viene croccantoso come quando si usa lo zucchero raffinato, ma poco importa. Tanto le mele mollano liquido e, alla fine della fiera, manco l'impasto originale risulta croccantoso nello strudel. 







* La foto, come spesso accade è ignobilmente ladrata da Google immagini. Grazie all'autore che ha fatto la faticaccia al posto mio! 


* Lo zucchero di canna INTEGRALE non è la stessa cosa dello zucchero di canna. 
Lo trovate anche nei grandi supermercati nel reparto equo e solidale. Siamo intorno ai 3 euro a pacchetto, ma è buonissimo,  fa bene alla salute molto più dello zucchero normale o di canna e fate del bene al mondo intero! 


Lascia un commento, i commenti anonimi non saranno pubblicati. Istruzioni su come fare a destra.

5 Response to "STRUDEL DI MELE"

  1. clod tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    decisamente chiara e precisa ... grazie come sempre ... domani la stampo e dopo pasqua ci provo questa settimana sono presa con rinnovo casa ...sto girando praticamente tutta la mobiglia ... e sto preparando per imbiancare il tutto poi cambio stagione armadi e quindi ....la meravigliosa ricettina deve aspettare sei stata un super tesorino grazie e mille abbbracci ....

    Posted on 17 aprile 2011 22:39

     
  2. Désirée tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Mi piace il suggerimento per i bambini, in quanto rientrante nella categoria dei non apprezzanti uvetta e cannella, confermo che le rariiiiissime volte che mangio lo strucolo, smerdazzo il piatto dissezionando boccone x boccone. Ho solo veghissimi ricordi estatic di quello che faceva una mia compagna delle elementari, alle ciliegie e senza malfidate uvette, ma complimenti per la chiarezza della ricetta ;o)

    Posted on 18 aprile 2011 07:36

     
  3. Daniela Sartore tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    Ciao Cri,io adoro il "strucolo de pomi" e ogni tanto come variante al posto del pan grattato ci metto uno strato di crema pasticcera, è buonissimo, da provare... per il resto è tutto uguale ;)

    Adesso vado a lavorare per procurarti la benzina ... ciao ciao :-)

    Posted on 18 aprile 2011 21:25

     
  4. Cristina tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    DESY
    Io ci metto solo le mele.. vedi tu... Io già detestavo le Brooklin alla cannella, figurati lo strucolo con sto elemento nauseabondo all'interno! :) E che dire dell'uvetta??? Uno degli epic fail dell'umanità!

    Posted on 19 aprile 2011 04:05

     
  5. Cristina tra un sorso di caffè e un biscotto, dice così,

    DANY

    ODDIOOOOOOOO... ecco... la mia dieta credo finisca qui! DEVO provare la variante cremosa! :)))

    GRAZIE MILLE DEL SUGGERIMENTO!

    Posted on 19 aprile 2011 04:06

     

Posta un commento

PLANET EARTH

Si è verificato un errore nel gadget